Tratta il tuo smartphone come il tuo bimbo

Il telefono cellulare – ma oggi diciamo più comunemente smartphone – è uno strumento di cui è davvero difficile, se non impossibile al giorno d’oggi, fare a meno. Grazie a questo strumento siamo in grado non solo di comunicare con gli altri e di telefonare o mandare sms, ma possiamo effettuare moltissime operazioni che spesso rendono lo smartphone una sorta di mini computer che ci permette di giocare, di leggere, di ascoltare musica, ed ovviamente anche di navigare su internet.

Proprio perché si tratta di uno strumento importante, non bisogna pensare che basti acquistarlo per avere sempre un telefono all’ultimo grido: al giorno d’oggi, i meccanismi di cui sono composti i nostri smartphone sono molto diversi – e soprattutto molto più complessi – di quelli di qualche anno fa. Questo significa che sono anche più delicati, sia dal punto di vista esteriore, che dal punto di vista della parte interiore, che va sempre tenuta con un certo rispetto.

In questo articolo vi spieghiamo, quindi, come prendersi cura del proprio cellulare, laddove per cellulare ovviamente intendiamo gli smartphone di ultimissima generazione, dotati di accessori e di numerosi strumenti che spesso ci semplificano la vita.

cura del proprio smartphoneDal punto di vista materiale, ovvero esteriore, dobbiamo avere molta cura del nostro smartphone perché non possiamo permetterci che ci cada a terra o che in qualche modo possa urtare contro lo spigolo di qualche mobile. Si tratta di strumenti molto delicati, che dal punto di vista esterno non hanno la stessa resistenza dei telefoni di generazioni passate. Ecco, quindi, i consigli validi per tutti gli smartphone di nuova generazione:

  1. Proteggere la parte esterna con una cover. La cover è fondamentale, perché ci permette di evitare che il nostro telefono si possa rigare o si possa rovinare, magari in una piccola caduta oppure quando lo infiliamo in borsa o nella tasca dei jeans.
  2. Proteggere sempre lo schermo. Molte volte, la cover non basta a proteggere uno smartphone, e sicuramente i più sbadati saranno contenti di sapere che esistono in commercio delle semplici pellicole che, posizionate sullo schermo, possono rendergli più facile la vita evitando che lo schermo possa essere inavvertitamente rigato. Ovviamente, bisogna anche prestare attenzione, perché si tratta di schermi spesso molto delicati, che possono facilmente scheggiarsi o rompersi.
  3. Pulire lo smartphone. Naturalmente le accortezze che vi abbiamo indicato non bastano sempre: bisogna tenere il nostro telefono pulito, e per farlo si può utilizzare un dischetto di cotone – che non riga lo schermo – e un po’ di alcol per le parti a contatto con orecchio e bocca.

Dal punto di vista interno, è anche molto importante seguire alcune regole per mantenere sempre leggero e smart il nostro smartphone: per farlo, bisogna tenere in considerazione il fatto che i nostri telefoni di oggi sono un po’ come dei computer, e quindi, come i computer vanno puliti e tenuti lontani da virus e da programmi di cui non conosciamo la provenienza, che potrebbero rendere il nostro smartphone alla stregua di un soprammobile.

  1. Avere cura della batteria. Quando acquistiamo un telefono, ovviamente la batteria ha un funzionamento ottimale agli inizi, ma tende ad essere meno durevole quando viene utilizzato per molto tempo. Prevenire, in questi casi, è molto meglio che curare. Pertanto, si possono avere alcune accortezze, come ad esempio ricaricare la batteria del cellulare solo quando è scarica, allungandone notevolmente la durata e imgmantenendo prestazioni sempre ottimali.
  2. Solo ricambi originali. Se il telefono si guasta, o se abbiamo bisogno di cambiare qualche pezzo, come ad esempio la batteria, è bene evitare prodotti che non sono originali: oltre a non avere alcun tipo di qualità, potrebbero rovinare il nostro smartphone. Pertanto, per mantenere in buona salute il nostro telefono utilizziamo solo ricambi originali.
  3. Effettuiamo una pulizia periodica della cache del nostro telefono. Ogni smartphone è dotato di una gestione delle applicazioni, che è particolarmente utile per eliminare o per disinstallare applicazioni che non utilizziamo più o parti di esse: questo aspetto è molto importante perché ci aiuta a mantenere sempre leggero il nostro dispositivo, evitando che si appesantisca inutilmente e che quindi possa andare incontro, troppo presto, ad una fine. Puoi anche sfruttare questa applicazione piuttosto diffusa, scaricabile gratis dal playstore.

Seguendo questi piccoli consigli, il nostro dispositivo avrà una vita più lunga e sarà meno soggetto a problematiche che, in qualche caso, potrebbero renderne necessaria la sostituzione precoce.